Hi-Tech

Enel X e Gruppo Volkswagen insieme per 3.000 punti di ricarica HPC in Italia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il Gruppo Volkswagen ed Enel X hanno annunciato la costituzione di una joint venture per accelerare la diffusione dei veicoli elettrici in Italia attraverso la creazione di una capillare infrastruttura di ricarica ad alta potenza (HPC). Si tratta di un progetto davvero ambizioso che potrebbe permettere alla rete per il rifornimento di energia delle auto in Italia di fare quel salto di qualità che molti aspettano. Infatti, la joint venture lavorerà per installare oltre 3.000 punti di ricarica HPC (sino a 350 kW) nel Paese che saranno collocati in circa 700 località entro il 2025.

ADDIO ALL’ANSIA DA AUTONOMIA

Per quanto riguarda i siti scelti per l'installazione di questa infrastruttura, la joint venture si concentrerà sui centri cittadini e sulle strade urbane ed extra-urbane principali e più trafficate. Con questa progetto si punta a voler ridurre l'ansia da autonomia degli utenti elettrici durante i lunghi viaggi e aiutare tutti coloro che non possono disporre di un punto di ricarica privato a cui collegare il proprio veicolo.

La cosa interessante è che non si tratterà di una rete "chiusa" in quanto sarà aperta a tutte le autovetture elettriche. Questo progetto fa parte di una più ampia iniziativa del Gruppo tedesco che punta ad installare 18.000 punti di ricarica ad alta potenza in tutta Europa. Le due società madri forniranno le competenze fondamentali per la selezione dei siti, l’installazione e la loro gestione al fine di accelerare la realizzazione della rete di punti di ricarica. Francesco Venturini, CEO di Enel X, ha dichiarato:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker