Hi-Tech

Amazon investe in Sardegna: apre ufficialmente il nuovo deposito di Cagliari

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Amazon continua a potenziare la sua rete distributiva e investe risorse nelle aree più difficili da raggiungere, come le isole. Annunciato a giugno dello scorso anno, il nuovo deposito di smistamento di Cagliari ha aperto ufficialmente i battenti oggi. Ufficialmente, perché di fatto la struttura era operativa da novembre dello scorso anno, ma l'andamento dell'emergenza sanitaria ha consigliato rinviare il battesimo ufficiale.

Il primo deposito di smistamento di Amazon in Sardegna sorge in via Nervi nella zona industriale di Elmas. Posizione strategica perché si trova a poche centinaia di metri dall'aeroporto di Cagliari e da importanti arterie stradali (ss. 131, 555 e 130). Il centro dà lavoro a 30 dipendenti e a 70 autisti delle ditte che trasportano i pacchi. Il deposito ha una superficie complessiva 6.000 metri quadrati e si occupa di garantire il servizio di consegna nel sud Sardegna – da Riola Sardo a Muravera San Vito, dalla zona di Carbonia a Sant'Antioco.

Alla cerimonia di inaugurazione, svolta nella mattinata di oggi, hanno preso parte, tra gli altri, il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu e l'assessore regionale al turismo Gianni Chessa. Francesco Piu, responsabile della nuova struttura, ricorda come spesso i dipendenti assunti siano giovani, anche neolaureati e che la gestione delle attività nelle strutture di Amazon siano improntate ai criteri della sicurezza – in questa fase pure con l'obiettivo di prevenire i contagi da Coronavirus – e alla qualità dell'ambiente di lavoro.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker