Hi-Tech

Free Now, presto si potranno prenotare le auto di Share Now

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Free Now e Share Now hanno firmato un accordo che prevede che le auto del servizio di Share Now siano disponibili all'interno dell'app Free Now. L'integrazione tecnica avverrà in tempi rapidi visto che si parla della fine del mese di luglio. Grazie a questa novità, gli utenti di Francia, Germania, Spagna ed Italia potranno prenotare le loro corse all'interno di un'unica applicazione. Entrambe le società, si ricorda, fanno parte della joint venture che Daimler ha creato con BMW.

Dietro questa operazione c'è la volontà delle due società di voler unire e potenziare i rispettivi punti di forza in modo da poter crescere ed espandere la loro posizione all'interno del mercato europeo. Free Now offre a più di 50 milioni di utenti servizi di mobilità attraverso vetture endotermiche/elettriche, scooter elettrici, monopattini e taxi. Share Now, invece, è presente con il suo servizio di car sharing in 16 città europee con circa 11.000 veicoli, dei quali 2.900 sono elettrici.

PER CRESCERE PIÙ RAPIDAMENTE

Non è un mistero che Daimler e BMW abbiamo pensato come riorganizzare i loro progetti sui servizi di mobilità, un settore reso complicato dalle normative sui trasporti che variano da Paese a Paese e che poi è stato penalizzato duramente dall'emergenza sanitaria. Per questo, ad esempio, la joint venture aveva venduto Park Now a EasyPark. La nuova operazione potrebbe essere vista proprio all'interno di questo contesto, per rendere più competitive le due società e permettere una loro più rapida crescita, soprattutto adesso che i servizi di sharing si stanno riprendendo con l'allentamento delle misure sulla mobilità. Olivier Reppert, CEO di SHARE NOW, ha commentato:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker