Hi-Tech

Apple, Samsung e Chromebook guidano la crescita del mercato portatili

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Apple e Samsung non sono solo agguerriti concorrenti nel settore degli smartphone, ma si danno battaglia anche nel mercato dei portatili. È un comparto che durante la pandemia ha registrato una forte crescita, è infatti aumentata la domanda di macchine destinate sia all'attività lavorativa svolta in smart working, sia all'intrattenimento (si pensi ai portatili da gioco). La casa di Cupertino e il produttore sudcoreano si muovono in un settore che, secondo le stime di Trendforce, è avviato a tagliare nuovi record entro fine anno.

Potrebbero essere 236 milioni i portatili consegnati entro il 2021, cifra aumentata del 15 per cento rispetto all'anno precedente. Mentre la gamma MacBook continuerà ad espandersi con la distribuzione dei modelli Apple Silicon – in autunno potrebbe arrivare i il chipset di seconda generazione – il principale motore di crescita del settore coincide con i Chromebook. Entro l'anno le consegne dei portatili Chrome OS potrebbero toccare il record assoluto di 47 milioni di unità (+50 per cento su base annua). Si calcola che quasi il 50 per cento delle consegne di portatili Samsung siano proprio Chromebook, ma a puntare molto sul prodotto è anche Acer.

Secondo i dati di Trendforce, la maggior parte (70 per cento) della domanda di Chromebook proviene dagli Stati Uniti, mentre il Giappone occupa il secondo posto con il 10 per cento del totale. Non deve sorprendere che fattori legati al mercato in cui i prodotti trovano maggiore impiego possano condizionare la domanda. Negli States il settore dei Chromebook destinati al mondo dell'istruzione si sta saturando, mentre la revoca delle restrizioni legate alla pandemia consente un graduale ritorno nei luoghi di lavoro fisici e nelle aule scolastiche. In Giappone invece il programma di stato GIGA School, che fornisce agli studenti computer con accesso a Internet, ha determinato una contrazione della domanda di nuovi portatili.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker