Sport

Uefa, no a “Football’s Coming Home” a Wembley: “Ingiusto per l’Italia”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Volevano che a Wembley suonasse “Football’s Coming Home” ma la richiesta è stata respinta con decisione dall’Uefa. La canzone che è diventato tormentone degli inglesi agli europei non ottiene l’approvazione dell’organizzazione calcistica che ne viete la diffusione in campo.

Il perché è presto detto. La richiesta degli autori Baddiel e Skinner che avrebbero voluto anche esibirsi sul campo prima del fischio d’inizio, è ritenuta “troppo di parte” dall’Uefa che ritiene sarebbe “un’ingiustizia per gli italiani”.

Il brano è stato composto per gli Europei 1996 e durante la competizione ha rappresentato il “grido di battaglia” dei tifosi inglesi. Qui il vero inno inglese.

LEGGI ANCHE

ITALIA – INGHILTERRA, LE FORMAZIONI UFFICIALI

L’articolo Uefa, no a “Football’s Coming Home” a Wembley: “Ingiusto per l’Italia” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker