Hi-Tech

Intel Alder Lake per portatili e dispositivi mobile senza più segreti grazie a un leak

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sono attesi entro fine anno i chip Intel di dodicesima generazione per notebook e dispositivi portatili che saranno basati sulla nuova architettura Alder Lake, ma già adesso iniziano ad arrivare informazioni dettagliate su cosa attendersi. Il nuovo design li renderà abbastanza diversi dalla maggior parte dei prodotti della gamma attuale, se non altro per il fatto che all'interno del chip coabiteranno core ad alte e basse prestazioni.

Probabile che questo passaggio riporti alla mente di buona parte di voi l'architettura big.LITTLE di ARM, ed il sistema è in effetti piuttosto simile se non identico nel principio alla base, ossia quello di utilizzare di volta in volta il core giusto al momento giusto. Del resto non avrebbe senso utilizzare uno o più core ad alta potenza (e bassa efficienza) per operazioni poco impegnative, meglio utilizzarne uno (o più d'uno) dalle prestazioni meno elevate ma dalla maggiore efficienza: così si estende l'autonomia dei dispositivi a batteria come notebook o tablet, e si riducono gli sprechi energetici delle macchine che invece per la maggior parte del tempo rimangono collegate alla rete elettrica.

L'immagine trapelata nelle scorse ore ci permette di ricostruire una line-up composta da quasi 20 chip differenti, da quelli con un TDP di 5-7 watt per i tablet a quelli con un consumo medio più elevato (da 45 watt a salire) destinati a workstation portatili o macchine da gioco. Se la slide che ci consegnano le indiscrezioni dovesse rivelarsi accurata, Intel chiuderà l'anno con una gamma articolata su sei diverse fasce di mercato delle quali circa la metà saranno inedite.


Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Stockador a 667 euro oppure da Amazon a 769 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker