Hi-Tech

Play Services e Android Jelly Bean, è addio: Google taglia il supporto

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Android Jelly Bean si appresta a uscire di scena definitivamente, ora che Google ha ufficialmente annunciato l'interruzione al supporto delle API di livello 16, 17 e 18 da parte dei Play Services. Nel 2018 era stato il turno di Ice Cream Sandwich, mentre questa volta sono le versioni di Android dalla 4.1 alla 4.3 ad essere tagliate fuori dalla possibilità di ricevere nuovi aggiornamenti o di installare applicazioni sviluppate con le prossime versioni del SDK dedicato al sistema operativo Google.

Rilasciata inizialmente a giugno del 2012, Jelly Bean è stata una delle versioni di Android che ha maggiormente contribuito al suo boom grazie all'immissione sul mercato di tantissimi smartphone di successo come Galaxy S4, Nexus 4, LG Optimus G e molti altri ancora. Al momento poco meno dell'1% dei dispositivi Android attivi è ancora basato su una versione di Jelly Bean, motivo per cui Google ritiene che il taglio del supporto passerà quasi del tutto inosservato.

I prossimi aggiornamenti dei Google Play Services permetteranno di realizzare app che sfrutteranno le API di livello 19 (KitKat) o superiore, quindi questo significa che chi è ancora fermo a Jelly Bean non potrà installare nuove applicazioni o gli aggiornamenti scritti con il codice più recente. Big G ha confermato che la scelta è stata presa in quanto le versioni più vecchie di Android non supportano al meglio alcune delle funzionalità più recenti e stanno causando diversi problemi di compatibilità agli sviluppatori.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker