Hi-Tech

Netflix punta sui podcast e assume ex manager di Apple

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Netflix ha da poco assunto N'Jeri Eaton, ex dirigente di Apple, per sovraintendere le operazioni su tutto quello che riguarda i podcast prodotti dall'azienda. Una mossa che dimostra l'impegno di Netflix anche per i contenuti audio, un settore in crescita come dimostrato dal recente interesse di Amazon, Apple ma non solo.

Se il business della piattaforma di streaming e la fonte di introiti sono gli abbonamenti per guardare film e serie TV, infatti, Netflix ha un crescente portfolio di contenuti editoriali che abbracciano il mondo dei media in maniera più ampia. Ha iniziato con alcuni podcast incentrati su produzioni di alto livello, ad esempio "Behind The Irishman", una sorta di backstage del film di Martin Scorsese, e "Behind The Scenes: The Witcher", per esplorare il mondo creato da Andrzej Sapkowski, ma nel tempo ha realizzato prodotti che abbracciano il mondo della cultura pop in maniera un po' più trasversale. Come "Because I Watched", che spiega l'impatto che certi film e serie TV hanno avuto sulla vita delle persone, e "Okay, Now Listen", con due commentatrici che parlano di argomenti molti vari, dai nuovi show di Netflix fino alla vita dopo la pandemia.

La Eaton si occupava in Apple dello stesso ambito ma ha un passato anche come regista di documentari e ha lavorato per alcune radio, collaborando alla produzione di diversi contenuti tra cui "No Compromise", un podcast incentrato sul dibattito relativo alla diffusione delle armi da fuoco negli Stati Uniti che ha vinto il Premio Pulitzer.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker