Hi-Tech

Ingenuity, il drone vola ancora su Marte e batte nuovi record

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Mai così veloce, e mai in aria per così tanto tempo. Il nono volo del drone della NASA Ingenuity in missione su Marte è quello dei record: il velivolo dopo essere decollato non ha più toccato il suolo per quasi tre minuti, e precisamente 166 secondi e inoltre per la prima volta ha toccato la velocità di 5 metri al secondo, anche questo un dato senza precedenti nelle altre occorrenze.

Le incursioni di Ingenuity servono a coprire quelle zone dove il rover Perseverance non può avventurarsi, o dove semplicemente non conviene che lo faccia per questione di tempo. È il caso della sconnessa regione di Séítah, fitta di rocce e dune di sabbia: sorvolando l'area, e scattando alcune foto al di là, Ingenuity ha così svolto in pochi minuti un compito per cui Perseverance avrebbe impiegato interi mesi.

Da quando ha spiccato il suo primo, storico volo marziano il 19 aprile, Ingenuity ha affrontato prove graduali e sempre più difficili, fino a quella del nono volo di lunedì 5 luglio, separato da circa due settimane di distanza dall'ottavo: in questo caso gli ingegneri della Nasa hanno spinto il drone ai suoi limiti, facendogli segnare due importanti record, e inoltre si è anche trattata della prima volta che ha preso parte attiva alla ricerca di antichi segni di vita nel cratere Jezero del pianeta rosso.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker