Hi-Tech

Apple si appellerà all'antitrust russa contro una multa da 12 milioni di dollari

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La Corte d'appello russa ha accettato di rinviare l'udienza contro la multa da 12 milioni di dollari comminata ad Apple dalla Federal Antimonopoly Service (FAS), facendo seguito alla richiesta da parte della società di Cupertino di avere un po' più di tempo. Questa decisione arriva a distanza di qualche mese dalla sentenza e a quasi un anno dalla dichiarazione di colpevolezza preliminare con cui Apple era stata inviata a "porre rimedio".

La FAS ha stabilito che Apple, tramite il sistema operativo iOS su cui sono basati i suoi iPhone, a partire dal 2018 avrebbe tratto un vantaggio competitivo rifiutando di accettare su App Store le app che consentono il controllo parentale. Da qui, la decisione della multa.

A denunciare Apple al FAS fu, circa due anni fa, la società di sicurezza informatica Kaspersky Lab dopo la rimozione dall'Apple Store della sua app Kaspersky Safe Kids. Rimozione che fece seguito al rifiuto di accettare la richiesta di eliminare alcune funzionalità – l'utilizzo dei profili di configurazione – che erano ritenute "essenziali" per il suo corretto funzionamento. Prima della rimozione, l'app era stata normalmente disponibile per circa tre anni.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker