Hi-Tech

Samsung e i leaker, è guerra: basta fuga di notizie

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Samsung ha deciso di attivarsi per provare a porre un freno alla proliferazione di anticipazioni sui propri smartphone e prodotti, e a quanto sembra avrebbe cominciato ad adottare una politica aggressiva contro i leaker. Oggi non c'è smartphone senza una scia di leak a precederlo, soprattutto quando si parla dei produttori più grandi e dei modelli più attesi, e qui su HDBlog lo sappiamo bene.

I leak sono fantasmi del futuro, immagini di qualcosa che ancora non c'è, e fanno parte della quotidianità nel mondo tech, al punto che sembra impossibile per le aziende evitarli e riuscire ad arrivare alla presentazione di un prodotto avendo conservato un buon grado di segretezza, senza che siano invece emerse informazioni fondamentali, a cominciare dal design.

Come segnalato dal leaker Max Jambor, il colosso coreano avrebbe cominciato a rivendicare il copyright sui materiali filtrati in rete in maniera non autorizzata, esigendone la rimozione: un esempio dei contenuti che abbiamo già visto un po' ovunque e che presto potrebbero essere colpiti da questa manovra sono i press render relativi ai pieghevoli Galaxy Z Fold3 e Galaxy Z Flip3.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker