Hi-Tech

Nintendo Switch OLED: display nuovo, Joy-Con vecchi. E il rischio drift rimane

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Switch è una console di enorme successo, capace di far felice chi ne possiede una grazie alla sua natura ibrida che permette di poter giocare ovunque, passando dalla TV del salotto al letto in modalità portatile. Ma c'è un motivo di malcontento che è comune a tanti, tantissimi utenti della console Nintendo: il Joy-Con drift, ovvero il fenomeno per cui dopo un certo periodo di tempo e di utilizzo lo stick analogico del controller smette di registrare correttamente gli input, aggiungendo interazioni fantasma, e andando così a compromettere l'esperienza di gioco in maniera impossibile da ignorare.

Si tratta di un problema diffuso e riconosciuto da Nintendo stessa, che in questi anni ha dovuto affrontare class-action in tutto il mondo (Europa compresa) proprio per questa ragione. Tra le speranze legate all'arrivo di un nuovo modello di Switch, quindi, era naturale che ci fosse anche quella di una revisione dei Joy-Con: sembrava l'occasione ideale per mettere mano ai progetti e provare a lenire il problema. E invece ora abbiamo la certezza che i Joy-Con che arriveranno con Nintendo Switch modello OLED non sono identici solo nell'aspetto, ma anche nella sostanza a quelli che abbiamo visto (e rotto) fino ad oggi.

A confermarlo è stata la stessa Nintendo, che, interrogata sul tema dai colleghi di Polygon, ha risposto tramite un portavoce che "la configurazione e la funzionalità del controller Joy-Con non sono cambiate con Nintendo Switch modello OLED: sono le stesse dei controller Joy-di Nintendo Switch".


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker