Hi-Tech

Sony WF-1000XM4, cuffie smontate: ecco come sono fatte dentro

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I Sony WF-1000XM4, gli ultimi auricolari top di gamma del produttore giapponese, sono stati disassemblati dal portale cinese specializzato 52audio: niente video, purtroppo, ma una lunghissima e incredibilmente esaustiva carrellata di foto che esaminano la procedura praticamente vite per vite nel massimo dettaglio. Se mai avrete bisogno di smantellarne un paio per riparazioni, si rivelerà una risorsa molto preziosa – anche se ci si deve affidare alla traduzione automatica di Google. Apprezziamo in particolare le inquadrature macro molto ravvicinate; un po' meno la risoluzione generale delle immagini, che non è altissima.

Smantellare il case di ricarica non è particolarmente complesso. Basta separare la scocca in plastica con un plettro o un attrezzo sottile (sempre in plastica) specializzato. Poi si procede semplicemente svitando e rimuovendo eventuali connettori a incastro. In generale, comunque, l'elettronica e la componentistica del case sono piuttosto semplici.

La batteria è fabbricata da Shupeng Technology e ha una capacità di 520 mAh/2 Wh. È saldata a una piccola scheda progettata per proteggerla da sovraccarichi e altre alterazioni della tensione; è incluso anche un piccolo sensore di temperatura per evitare surriscaldamenti. Tutto il gruppo si collega alla scheda madre attraverso un tradizionale connettore a incastro, quindi la sostituzione della batteria principale è un'operazione ragionevolmente indolore. Da notare anche come la batteria sia uno dei primi componenti che si incontrano non appena si smonta il case.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker