Hi-Tech

Diritto alla riparazione negli USA: Biden passa ai fatti e incalza la FTC

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il tema del diritto alla riparazione è ormai sempre più centrale e le cose potrebbero cambiare in maniera tangibile anche negli Stati Uniti. Rispetto alla prima presa di posizione rilevata lo scorso maggio, sembra che questa volta stiamo per assistere ad un passo in avanti più concreto che potrebbe portare gli USA su un livello più simile a quello europeo, dal momento che il Presidente Joe Biden – stando a quanto si apprende da Bloomberg – si prepara a dare direttive alla FTC.

Secondo le indiscrezioni, nei prossimi giorni la Federal Trade Commission verrà incaricata di redigere una bozza delle nuove regole che andranno a normare il tema del diritto alla riparazione, riportando equilibrio e potere nelle mani dei cittadini e delle piccole realtà che offrono servizi in tal senso, alternativi a quelli delle case madri. La bozza è principalmente indirizzata a risolvere un problema emerso nel settore dell'agricoltura, ma sembra che si applicherà anche a quello degli smartphone e dell'elettronica in generale.

Lo scopo è quello di ridurre i costi di riparazione e semplificare le procedure, rendendo questa opzione sempre più accessibile. Ciò andrà contro l'attività di lobbismo svolta in questi anni da aziende come Apple, Caterpillar e John Deere, che hanno sempre sostenuto che interventi esterni a quelli della casa madre possono compromettere la sicurezza dei prodotti affidati a riparatori terzi.


Lo smartphone 5G per tutti? Motorola Moto G 5G Plus, in offerta oggi da Stockador a 174 euro oppure da Amazon a 239 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker