Hi-Tech

Rimac e Bugatti insieme per sviluppare le hypercar del futuro

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Nel corso degli ultimi mesi si è parlato molto del destino della Bugatti ed, in particolare, della possibilità che finisse sotto il controllo di un joint venture tra Rimac e Porsche. Dopo molte voci finalmente è arrivata l'ufficialità. Nella serata di ieri è giunto l'annuncio che Bugatti passerà sotto il controllo di Rimac attraverso un'operazione finanziaria decisamente articolata.

Il costruttore tedesco e la giovane società fondata da Mate Rimac che da poco ha presentato la sua hypercar Nevera, hanno firmato un accordo per andare a creare una joint venture chiamata Bugatti Rimac. Avrà sede a Zagabria (Croazia) e dovrebbe essere costituita nel quarto trimestre del 2021. Il 55% del capitale sarà in mano al Rimac Group e il 45% a Porsche. Sarà poi il Gruppo Volkswagen ad introdurre la Bugatti all'interno della nuova joint venture e a trasferire le azioni a Porsche. Nella nuova joint venture confluirà anche Rimac Automobili.

IL NUOVO ASSETTO AZIONARIO

L'operazione è comunque complessa perché prevede anche una riorganizzazione aziendale come ben evidenziato dall'immagine condivisa da Rimac. Il Rimac Group che deterrà il 55% della nuova joint venture è controllato da Mate Rimac che ne possiede il 37%. Tra gli altri azionisti ci sono Porsche (24%), Hyundai (12%) e altri investitori (27%). Il Rimac Group controlla al 100% anche Rimac Technology.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker