Hi-Tech

iPhone 13 con display a 120Hz solo sui Pro, dal 2022 su tutta la gamma | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La frequenza d'aggiornamento dei display degli smartphone Apple tiene banco da mesi. Nel mondo Android infatti i 90 e i 120Hz sono stati sdoganati anche nella fascia media del mercato. L'azienda di Cupertino ha invece optato ancora per i 60Hz negli iPhone 12 e con ogni probabilità bisognerà aspettare gli iPhone 14 per beneficiare di un refresh rate più elevato su tutta la gamma. Secondo le ultime indiscrezioni, Apple sarebbe intenzionata a implementare la frequenza di aggiornamento variabile fino a 120 Hertz già a partire dagli iPhone 13. Si tratterebbe però di una caratteristica riservata ai modelli Pro e Pro Max, sfruttando peraltro le peculiarità dei nuovi pannelli LTPO (anch'essi un'esclusiva delle varianti più costose). Questi ultimi dovrebbero essere prodotti da Samsung e portare in dote un minor consumo energetico e, appunto, il refresh rate variabile.

Paradossalmente tutto ruota attorno a LG. Sarà proprio lei ad affiancare Samsung nella produzione dei pannelli per gli iPhone 13 ma, non avendo ancora un know-how specifico per i display LTPO di queste dimensioni, dovrebbe rifornire l'azienda di Cupertino solo degli schermi per le due versioni meno costose (standard e Mini).

Nel frattempo però LG avrebbe stretto un accordo con la società Avaco per ricevere le apparecchiature necessarie ad allinearsi anche alla produzione di pannelli LTPO di determinate dimensioni (l'azienda sudcoreana già realizza quelli per gli Apple Watch). Questo consentirebbe al gigante californiano di contare dal 2022 su ben due fornitori in grado di realizzare display con frequenza d'aggiornamento variabile fino a 120Hz. Ecco perché è molto probabile che si debba attendere ancora una generazione prima di trovare questa tecnologia su tutta la gamma iPhone.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker