Hi-Tech

Twitter inizia a lavorare al supporto ai FLoC di Google: indizi sul sito Web

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Pare che l'idea dei FLoC, la nuova tecnologia ideata da Google per sostituire i cookie pubblicitari, piaccia a Twitter: la ricercatrice Jane Manchun Wong ne ha scoperto tracce inequivocabili curiosando sulla versione desktop del sito web ufficiale. È una notizia importante perché la tecnologia, il cui sviluppo è ancora negli stadi iniziali, è stata accolta con critiche e opposizioni da diversi fronti – citiamo per esempio i browser Mozilla Firefox, Brave e Vivaldi, il motore di ricerca alternativo DuckDuckGo e il gruppo attivista EFF, Electronic Frontier Foundation.

FLoC è l'acronimo di Federated Learning of Cohorts. Semplificando al massimo, il concetto è che Google iscrive gli internauti in gruppi in base alle pagine che visita e alle ricerche che esegue online: gli inserzionisti possono inviare annunci mirati all'interesse di quel gruppo, ma non al singolo utente. Google ritiene che sia un considerevole passo avanti rispetto ai cookie, un compromesso tra le esigenze degli inserzionisti e degli utenti finali.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker