Hi-Tech

Elon Musk ammette che la guida autonoma è più difficile di quanto pensasse

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Elon Musk ha ammesso che la guida autonoma è un problema più grande di quello che poteva immaginare all'inizio. Uno degli obiettivi del CEO di Tesla è sempre stato quello di offrire questa piattaforma all'interno delle sue vetture. Nel corso del tempo sono state date anche delle tempistiche che sino ad ora, sono state disattese. Attualmente, la casa automobilistica sta lavorando ad un'importante evoluzione della Full Self Driving delle cui caratteristiche abbiamo parlato diverse volte. Attualmente è presente sulle vetture di alcuni clienti selezionati a scopo di test.

Il funzionamento pare molto promettente visto che grazie ai filmati condivisi su piattaforme come YouTube da queste persone è stato possibile vedere come le auto siano in grado di gestire in autonomia o quasi anche viaggi complessi. Il problema è che, nonostante alcuni annunci, la tabella di marcia di questa nuova piattaforma sembra aver subito un ritardo. Nel corso dei mesi, infatti, la FSD Beta ha ricevuto diversi update che ne hanno migliorato le funzionalità e risolto diversi problemi.

FSD V9 IN RITARDO

Adesso, però, si sta attendendo da tempo la FSD v9 Beta che introdurrà Tesla Vision, il nuovo sistema che utilizza solo le videocamere e fa a meno del radar. Questo update sta tardando ad arrivare nonostante Elon Musk abbia più volte dichiarato che il rilascio era imminente. L'ultima volta, il CEO di Tesla aveva affermato che l'aggiornamento sarebbe arrivato entro giugno. Ma siamo al 5 luglio e non è stato ancora distribuito.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker