Hi-Tech

Windows 11 ha un nuovo colore per la schermata della morte

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Cosa c'è di più funereo del nero per segnalare che il PC è incappato in un brutto guaio? Può essere stato questo il ragionamento che Microsoft ha fatto nel decidere di cambiare il colore dell'inconfondibile BSOD (Blue Screen of Death) di Windows. Con Windows 11 l'acronimo può restare anche invariato, ma il "Blue" viene sostituito dal "Black" e, a quanto pare la scelta è definitiva anche se mancano ancora diversi mesi prima del rilascio della versione pubblica.

I test della nuova schermata sono partiti con la prima build di test di Windows 11 distribuita in settimana ma non è ancora pienamente operativa. Secondo quando riportato da Tom Warren di The Verge – fonte sempre bene informato sulle vicende di Microsoft – il cambiamento sarà attivo con le future versioni di test ed in quella finale che arriverà in autunno. Il nuovo colore della BSOD è allineato a quello delle schermate di logon e spegnimento.

Microsoft ha introdotto la BSOD in Windows 3.0 per offrire ai tecnici e al personale di supporto un modo per diagnosticare gli errori irreversibili del PC. La schermata appare quando un problema riconducibile al kernel o altri bug comportano l'arresto o il riavvio imprevisto del computer; solitamente comprende un dump dei dati che può essere utile per individuare qual è stata la causa. Il cambio di colore è la prima modifica all'interfaccia dal 2016.


Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Tecnosell a 790 euro oppure da Amazon a 839 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker