Hi-Tech

Vivo ha brevettato l'idea di uno smartphone con drone incorporato

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Vivo ha brevettato uno smartphone con un drone incorporato. No, sul serio: lo chiama "fotocamera volante", ed è sostanzialmente un piccolo quadricottero con una videocamera incorporata – anzi due, per buona misura. Il drone si estrarrebbe da uno dei lati corti dello smartphone, con una soluzione che ricorda un po' la batteria estraibile di LG G5 (o la S Pen dei Samsung Galaxy Note, almeno nel principio. Come è facile immaginare, il sistema permetterebbe all'utente di scattare foto impossibili con uno smartphone normale.

Il brevetto è stato depositato lo scorso dicembre presso l'organizzazione mondiale per la proprietà intellettuale, o WIPO, lo scorso dicembre, ma è stato scoperto solo ora. Come potete vedere dalla ricostruzione avanzata dei colleghi di Let's Go Digital, il drone ha due fotocamere: una che guarda verso l'alto, nello stesso senso delle eliche, e una posizionata su uno dei quattro bordi laterali. La documentazione cita espressamente l''ipotesi di aggiungere almeno una terza e una quarta fotocamera, anche se non è spiegato dove potrebbero essere posizionate.

Completano la dotazione tre sensori a infrarossi per il rilevamento della prossimità; non viene menzionato espressamente, ma è estremamente probabile che siano della partita anche sensori come giroscopio e accelerometro per garantire la stabilità del dispositivo in volo; un chip wireless, Bluetooth o Wi-Fi, per accettare i comandi di controllo remoto; e naturalmente una batteria per alimentare il tutto.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker