Hi-Tech

Parte il First Playable Fund per finanziare i giochi italiani: 4 milioni esauriti in 3 ore

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il First Playable Found è diventato ufficialmente operativo nel corso della giornata di ieri 30 giugno, grazie all'apertura ufficiale delle domande di finanziamento. Per chi non lo sapesse, il First Playable Fund è il fondo stanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico in favore delle software house italiane, tramite il quale è possibile accedere ad un finanziamento a fondo perduto pari al 50% dei costi sostenibili (non meno di 20.000 euro) per la produzione di videogiochi.

Si tratta della prima misura a sostegno di questa categoria e il budget stanziato complessivamente ammonta a 4 milioni di euro, una cifra apparentemente molto importante, ma che in realtà non è sufficiente a sostenere i bisogni degli sviluppatori italiani. La testimonianza di ciò si è mostrata proprio ieri, in occasione dell'apertura delle domande avvenuta alle 12:30: sono bastate 3 ore affinché il fondo andasse completamente esaurito.

Il MISE ha infatti chiuso le domande nel corso del pomeriggio, provocando disappunto in tutte quelle piccole realtà che non sono riuscite a sottoporre la propria, dimostrando come la cifra messa a disposizione con il bando non fosse adeguata. Anche IIDEA, associazione che ha spinto fortemente per la creazione del fondo (lo scorso anno ha lanciato un portale per spiegare i videogiochi alle famiglie italiane), ha commentato:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker