Hi-Tech

Renault e Shell interessate ad entrare nella joint venture IONITY

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sembra che Renault e Shell siano intenzionate ad entrare nella joint venture IONITY di cui fanno parte case automobilistiche come Volkswagen, Hyundai, Daimler e BMW. Secondo Automotive News Europe, il costruttore francese potrebbe fornire qualche dettaglio oggi visto che terrà l'evento "Renault eWays" in cui fornirà un aggiornamento della sua strategia di elettrificazione (anche Shell potrebbe annunciare qualcosa oggi sul tema EV). Per tutte le parti in causa arriverebbero comunque importanti vantaggi se effettivamente si concretizzasse il contenuto di queste indiscrezioni.

Per IONITY significherebbe l'arrivo di nuovi investitori che potrebbero permettere di accelerare il progetto di sviluppo di una rete di ricarica rapida in Europa. Come noto, alcuni mesi fa era emersa la notizia che la joint venture fosse alla ricerca di nuovi partner. Sul piatto ci sarebbe una quota del 20-25% pari ad un valore compreso tra 400 e 500 milioni di euro.

Del resto, realizzare un'infrastruttura di ricarica costa molto e IONITY è anche un po' in ritardo rispetto ai piani originali che prevedevano 400 stazioni entro la fine del 2020. Attualmente, 350 sono già attive e 43 in costruzione.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker