Hi-Tech

Tesla Supercharger, la rete di ricarica continua a crescere in Italia

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I Supercharger sono da sempre un valore aggiunto di Tesla. Grazie a questa rete di ricarica, le auto elettriche del costruttore americano possono viaggiare facilmente anche su lunghe distanze. L'azienda di Elon Musk è impegnata ad espandere costantemente questa infrastruttura per offrire ai suoi clienti un servizio di ricarica sempre migliore. Anche in Italia la rete dei Supercharger continua crescere e ha raggiunto il traguardo delle 43 stazioni attive.

LA RETE SUPERCHARGER IN ITALIA

Tesla ha comunicato che sono stati aperti da poco i Supercharger di Brindisi, Catania, Oristano ed Olbia. Si tratta di stazioni in prossimità di località importanti dal punto di vista turistico, una buona notizia in vista delle vacanze estive. Complessivamente, in Italia sono ad oggi attive quasi 400 postazioni di ricarica ultra-veloce. Ma a quanto si può ricaricare presso queste nuove infrastrutture?

Il costruttore americano racconta che le stazioni di Brindisi, Catania e Olbia sono dotate di Supercharger V3. Questo significa che è possibile rifornire di energia ad una potenza massima di 250 kW (se l'auto è ovviamente in grado di gestire potenze simili). La stazione di Oristano, invece, è dotata di Supercharger V2 che offrono una potenza di picco di 150 kW.


Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Mister Shop King a 765 euro oppure da Amazon a 839 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker