Sport

Foschi: “Volevo Pessina e Jorginho a Palermo. Erano da prendere subito”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

L’ex rosanero Rino Foschi parla di Palermo e Nazionale. Intervistato da Tuttomercatoweb, l’ex dirigente ha lodato il cammino azzurro.

“Un’Italia del genere, così completa con un gruppo di gente così seria e che guarda anche al futuro non la vedevo da tanti anni – afferma -. Potrebbe essere la sorpresa dell’Europeo, ma stiamo zitti e affrontiamo l’Europeo con un basso profilo. Ad esempio un centrocampo così, di grande qualità e gamba, non si vedeva da tempo. Jorginho? Non dimentichiamoci di Spinazzola, Locatelli, Barella. Abbiamo uno dei migliori reparti d’Europa”.

Poi il periodo rosanero e quei colpi di mercato mancati: “Pessina lo volevo al Palermo. Ma c’era da aspettare, così l’Atalanta intanto ci diede Haas. Per quanto riguarda Jorginho, l’anno della cessione di Dybala alla Juventus mi chiamò Zamparini dicendomi che il Napoli offriva tanti soldi e in cambio voleva darci proprio il centrocampista che oggi è al Chelsea… gli dissi che era da prendere subito. Ma poi siamo andati avanti con la Juventus”

Infine il futuro: “Sarei pronto a tornare in pista anche domani. Però uno guarda la carta d’identità e si spaventa. Ma Zeman ad esempio andrà al Foggia e io  ho fatto i complimenti al segretario generale Francavilla per il colpo. Io sono più che pronto, se capita l’occasione bene”.

LEGGI ANCHE

PALERMO, NUOVO LOOK IN 20 GIORNI: AL LAVORO PER I RINFORZI

L’articolo Foschi: “Volevo Pessina e Jorginho a Palermo. Erano da prendere subito” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker