Hi-Tech

Ferrari 296 GTB, nuova supercar con V6 ibrido Plug-in da 830 CV

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La Ferrari 296 GTB è la prima supercar di Maranello caratterizzata dalla presenza di un innovativo V6 ibrido Plug-in. Un modello con caratteristiche tecniche molto raffinate che sebbene faccia a meno del V8 o del V12 promette grandi prestazioni. Un accenno sulla scelta del nome. "29" è un riferimento alla cilindrata del motore e "6" al numero dei cilindri. GTB, invece, significa come sempre "Gran Turismo Berlinetta".

MOTORE E PRESTAZIONI

Partiamo dal powertrain, sicuramente l'elemento più interessante. Troviamo un motore endotermico abbinato ad un'unità elettrica. Il propulsore è un benzina 6 cilindri a V di 120 gradi con una cilindrata di 2,9 litri. Grazie alla scelta di questa architettura è stato possibile collocare i turbo all'interno della V. Questa disposizione ha permesso di aumentare la compattezza del motore, di abbassare il baricentro e di ridurre la massa. La potenza arriva a 663 CV (488 kW) a 8.000 giri/min. Ferrari evidenzia che il V6 stabilisce un nuovo record di potenza specifica per un’auto di serie con 221 CV per litro.

Abbiamo poi un'unità elettrica "MGU-K2" da 167 CV (123 kW) collocata tra il motore endotermico e il cambio, un doppia frizione a 8 rapporti. Complessivamente, la nuova Ferrari 296 GTB può contare su ben 830 CV (610 kW) con una coppia massima di 740 Nm. Il limitatore è posto a quota 8.500 giri/min. Il propulsore elettrico è alimentato da una batteria da 7,45 kWh che permette un'autonomia sino a 25 km in modalità solo elettrica. La trazione è posteriore. La frizione, posta tra motore termico ed elettrico, si occupa del disaccoppiamento dei due elementi in condizioni di marcia elettrica. Le prestazioni sono chiaramente elevatissime.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker