Hi-Tech

EA, Tencent: grandi manovre tra i game studio del Vecchio Continente

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

A ulteriore riprova del fatto che quando diventano un fenomeno globale i videogiochi mobile significano soldi a palate, EA ha comprato Playdemic, lo studio che ha sviluppato il popolarissimo Golf Clash, per 1,4 miliardi di dollari. EA ha approfittato del desiderio dell'attuale proprietario, WarnerMedia, di liberarsi di alcune risorse secondarie in questa fase di separazione da AT&T e contestuale fusione con Discovery. Insomma, EA ha l'occasione di rafforzare la propria offerta di giochi sportivi, mentre Warner può concentrarsi sui giochi con un aspetto narrativo rilevante (con il bonus mica da sottovalutare della cospicua iniezione di fondi).

Negli ultimi anni, Golf Clash ha accumulato oltre 80 milioni di download e ha vinto diversi riconoscimenti: come lascia facilmente intuire il nome, è un gioco di golf disponibile per Android, iOS e Facebook che supporta il multiplayer in tempo reale. Gli acquisti in-app, che permettono di incrementare la valuta virtuale e rimuovere gli annunci pubblicitari, garantiscono già un flusso di denaro stabile; insomma, la cifra pagata da EA è alta, ma in un certo senso giustificabile.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker