Sport

Catania in difficoltà, Ferraù: “Mancano 800 mila euro per l’iscrizione”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Manca sempre meno alla scadenza per l’iscrizione del Catania la prossimo campionato di serie C e, per chiarire le questioni societarie, il presidente della Sigi, Giovanni Ferraù, è intervenuto in conferenza stampa. L’avvocato ha fatto intendere la necessità dei catanesi per salvare la matricola con all’iniziativa proposta negli scorsi giorni.

“Abbiamo mantenuto un silenzio che lasciasse spazio al lavoro. Mercoledì, per ragioni imputabili, gli investitori hanno deciso di ritirarsi dopo un mese di trattative. È chiaro che il venir meno di due interlocuzioni ci ha lasciato il fiato corto. Il problema è sempre lo stesso: gli investitori si avvicinano, analizzano i documenti e poi decidono di non andare avanti. Per garantire l’iscrizione servono circa 800 mila euro”.

“L’iniziativa che abbiamo messo in atto non tende a fare una colletta, ma a rendere partecipi tutti per una creatura che è il calcio Catania. Ringrazio tutti quelli che hanno già sottoscritto un bonifico. Vogliamo salvaguardare un patrimonio della città, la sigi è al lavoro per farlo entro sette giorni. L’iniziativa punta a far si che i cittadini catanesi si facciano trovare pronti, significa essere compatti per salvare il Catania, gli altri discorsi sono finì a se stessi. L’obiettivo della Sigi era salvare il Catania per poi farlo in mano a qualche investitore importante, non dovevamo portarlo in champions o in serie a: solo salvare la matricola. Gli imprenditori entrano solo se vedono una città che risponda presente, la compattezza è fondamentale”.

E sulla trattativa con Tacopina: “Il 14 marzo è stato firmato un contratto per l’acquisto del 15% del Catania, Tacopina avrebbe dovuto versare un milione di euro. La verità è che il 16 marzo, qualcuno scriveva che ha versato 600.000 euro e che la piazza doveva saperlo. Il 23 marzo la mia bianca mi scrive che è giunta la richiesta per ritirare circa 100 mila euro. Chi doveva versare un milione di euro ne ha versati 630.000 e poi è scappato via, ma il contratto del 14 marzo diceva altro. Mi sono fatto rapire dal sogno americano, abbiamo sbagliato. È stata un’illusione, l’ho capito in ritardo”.

LEGGI ANCHE

TRAPANI, LUNEDI’ SI DECIDE TUTTO: LA SITUAZIONE

 

L’articolo Catania in difficoltà, Ferraù: “Mancano 800 mila euro per l’iscrizione” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker