Hi-Tech

Vecchio Galaxy nel cassetto? Samsung lo trasforma in un dispositivo smart home

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Riciclare e riutilizzare sono attività fondamentali per realizzare, concretamente, un'economia di tipo circolare che riduce gli sprechi e valorizza le risorse. Ci sono tanti modi per farlo e numerosi soggetti coinvolti: i consumatori dovrebbero impegnarsi, ad esempio smaltendo correttamente i rifiuti tecnologici, ma anche le aziende possono dare il contributo a più livelli.

Samsung ne dà una dimostrazione annunciando un'iniziativa rivolta all'utenza consumer che mira a raggiungere uno scopo semplice quanto utile: riutilizzare vecchi smartphone Galaxy trasformandoli in dispositivi smart home mediante appositi aggiornamenti software. L'iniziativa si chiama Galaxy Upcycling at Home e per il momento è stata attivata solo negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Corea. Chi crede nell'economia circolare non può che accoglierla calorosamente, sperando che venga estesa presto in altri mercati.

DA ROTTAME A BABY MONITOR O INTERRUTTORE AUTOMATICO

In concreto Samsung intende riutilizzare i sensori degli smartphone Galaxy per la gestione di specifiche attività di smart home. Per farlo si utilizza SmartThings Labs, una funzionalità dell'app SmarThings dedicata alla gestione dei dispositivi connessi dell'ecosistema Samsung.


Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Tecnosell a 845 euro oppure da Amazon a 919 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker