Hi-Tech

Google Chrome 90 arriva su mobile e desktop: ecco il codec AV1

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Google Chrome 90 è in distribuzione su Android e sistemi desktop; su mobile sembra essersi mosso un po' più in fretta, ma è questione di ore prima che arrivi anche su Mac, Linux e Windows. Al solito, invece, Chrome OS 90 arriverà la settimana prossima, a meno di colpi di scena. Non ci sono grossissime novità, almeno lato utente finale: l'unica eccezione è probabilmente l'arrivo del supporto al codec AV1, sui sistemi desktop.

AV1 è un codec di nuova generazione ad altissima efficienza di compressione. Detta terra terra, significa che i flussi video occupano meno spazio, quindi migliora la qualità anche con connessioni a internet poco performanti (o in alternativa si consumano meno dati di quanto si faceva in precedenza). Il codec è stato sviluppato da AOMedia, ovvero la Alliance for Open Media di cui fanno parte, tra gli altri, Google, Microsoft, Amazon, Apple, Facebook, AMD, NVIDIA e Mozilla. È il successore del codec VP9, e ha il pregio di essere open, appunto: implementabile senza pagare royalty.

Mozilla Firefox già supporta il codec AV1, ma è Chrome il peso massimo nel settore, soprattutto se si guarda al solo ambiente desktop; al secondo posto c'è Microsoft Edge, ma anch'esso si basa sul codice open-source Chromium da cui nasce Chrome, per cui ai fini di questo discorso sono come un'entità unica, e assieme rappresentano oltre l'80% del settore (dati di marzo). Ora la palla passa agli sviluppatori delle varie piattaforme di video streaming.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker