Hi-Tech

Samsung Galaxy SmartTag Plus ufficiali: tracking oggetti in realtà aumentata

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

I Samsung Galaxy SmartTag+ sono ufficiali: il colosso sudcoreano ha presentato la "versione deluxe", diciamo così, degli accessori per rintracciare oggetti usciti in contemporanea con i Galaxy S21. Le differenze tra questo modello e quello base sono piuttosto profonde: non è solo più grosso, ma impiega una tecnologia radio che si chiama UWB (Ultra-Wideband) e offre una precisione di tracking semplicemente impossibile da ottenere con il solo Bluetooth 5.0.

Due dispositivi equipaggiati con ricetrasmittenti UWB sono in grado di capire con precisione la distanza e la posizione reciproca: questo permette a Samsung di implementare un sistema di localizzazione visuale, molto simile all'esperienza di navigazione in realtà aumentata che è disponibile su Google Maps da qualche tempo ormai: in poche parole, l'utente inquadra l'ambiente circostante con la propria fotocamera, e lo smartphone indica da che parte dirigersi per individuare il proprio oggetto smarrito.

Come dicevamo, per godere di questa funzionalità avanzata è necessario che anche lo smartphone sia dotato di tecnologia UWB. Il campo è molto ristretto, almeno per il momento: si trova negli iPhone di ultima e penultima generazione (i 12 e gli 11, insomma), e poi in qualche Galaxy top di gamma. Per ora solo questi ultimi sono compatibili. L'elenco completo fornito da Samsung è il seguente:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker