Hi-Tech

Mass Effect Legendary Edition: tutte le modifiche a gameplay e combattimenti

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La Mass Effect Legendary Edition è sempre più vicina: manca ormai poco più di un mese al lancio della remaster di una delle saghe sci-fi più famose e apprezzate nel mondo dei videogiochi, e uno degli highlight della carriera di BioWare, studio che quest'anno spegne anche la sua venticinquesima candelina. Poche ore fa, gli sviluppatori hanno scritto un lungo post illustrando tutte le più importanti novità e modifiche dal punto di vista del gameplay, del sistema di combattimento, della guida e della creazione del personaggio.

LE NOVITÀ

L'articolo è consultabile in forma integrale in italiano seguendo il link FONTE in fondo all'articolo; riassumendolo in poche parole, si può dire che il primo Mass Effect è l'oggetto della maggior parte dei ritocchi, con molte meccaniche migliorate e allineate con gli altri due titoli (senza però snaturare le sue peculiarità). In particolare, il sistema che regola la precisione delle armi (il famoso/famigerato mirino che si allargava e l'arma che non smetteva di ondeggiare, la maledizione di tutti gli aspiranti cecchini ai livelli più bassi di difficoltà) è stato ritarato e il surriscaldamento delle armi si risolve più in fretta.

Alcune abilità sono state ribilanciate, gli attacchi corpo a corpo ora si eseguono con un tasto dedicato, i due membri della squadra possono essere controllati individualmente e molto altro ancora. Insomma, BioWare riconosce che il combattimento di ME2 e ME3 è stato più apprezzato, e cerca di riproporre quell'esperienza anche nel primo capitolo.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker