Sport

Filippi: “Non abbiamo sofferto. L’espulsione di Almici…”

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

L’allenatore del Palermo, Giacomo Filippi, ha rilasciato delle dichiarazioni dopo la vittoria ottenuta contro la Casertana. Fondamentale per il successo finale la tripletta del bomber rosanero Lorenzo Lucca.

“Oggi faccio i complimenti ai ragazzi per la prestazione, non ci sono stati blackout – afferma -. Abbiamo subito due gol su due giocate della Casertana. Però i ragazzi hanno fatto un’ottima partita e gestito bene la palla. L’unico punto negativo è non chiudere la partita avendo avuto palle gol a disposizione. Almici? Ha fatto un’entrata scomposta di cui non c’era bisogno. Anche perché ha fatto una partita eccellente. Ho parlato con lui, ha messo in difficoltà la squadra e ne è consapevole”.

“Secondo noi dalla panchina non abbiamo sofferto, era una partita preparata in questa maniera – prosegue -. Tutti hanno fatto quello che gli si chiedeva. Gli stiamo inculcando il fatto di accettare l’uno contro uno nel campo. Imbucate non ne ricordo, solo nel primo tempo perché i tre difensori nella prima frazione si abbassavano troppo senza motivo. Nel secondo tempo ci siamo sistemati e abbiamo rischiato poco”.

Se sbagli il rigore del 4-1 e viene espulso un giocatore, l’aspetto mentale fa la sua parte. Hanno trovato l’occasione per il gol, ma dopo il primo minuto di smarrimento hanno tenuto botta. L’atteggiamento deve essere quello di imporsi. Lorenzo si sta allenando bene così come Saraniti e gli altri componenti del gruppo. Siamo fortunati ad avere tutti a disposizione nel punto cruciale della stagione. Il rigorista era Lucca e a seguire Floriano. Oggi doveva tirare Lucca, Momo si è sentito di tirare e sbagliare capita a tutti. Saraniti? Oggi ho pensato di tenere Lucca in campo perché stava facendo un lavoro straordinario“, ha concluso.

LEGGI ANCHE

LA CRONACA DEL MATCH

LE PAGELLE DI GUIDO MONASTRA

L’articolo Filippi: “Non abbiamo sofferto. L’espulsione di Almici…” proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker