Hi-Tech

Microsoft fa affari miliardari con l'esercito USA: ai soldati visori basati su HoloLens

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Microsoft e l'Esercito Americano hanno annunciato l'avvio della produzione dei visori IVAS (Integrated Visual Augmentation System) basati su un hardware simile a quello di HoloLens 2. Entra così in una fase più matura un progetto avviato due anni fa e che si traduce in un accordo che, come riporta CNBC, nei prossimi 10 anni porterà alla produzione di circa 120.000 visori in base ad un contratto del valore di quasi 22 miliardi di dollari (21,88).

Microsoft conferma che i rapporti con l'esercito statunitense si stanno intensificando: Alex Kipman, responsabile della divisione della casa di Redmond che si occupa di realtà mista, ha sottolineato che i visori IVAS, basati su HoloLens e i servizi cloud di Microsoft Azure verranno impiegati per garantire la sicurezza dei soldati e renderli più efficienti.

Kipman sottolinea che il visore consentirà ai soldati di operare con maggiore consapevolezza della situazione in cui si trovano, facilitando la condivisione delle informazioni e il processo decisionale in una varietà di scenari. Il dirigente ribadisce poi la solida alleanza con l'esercito USA che ha consentito di passare dalla fase prototipale a quella della produzione dei visori. Il comunicato dell'esercito statunitense è ancora più esplicito: i visori verranno impiegati non solo per l'addestramento, ma anche nelle fasi operative, vale a dire in combattimento.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker