Sport

Italia – Irlanda del Nord 2 – 0, LE PAGELLE: Immobile si sblocca, bene Berardi

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

ITALIA – IRLANDA DEL NORD 2 – 0 | Marcatori: 14′ p.t. Berardi (I); 39′ p.t. Immobile (I)

Inizia con una vittoria il cammino dell’Italia nelle qualificazioni ai Mondiali del 2022. La squadra di Mancini batte l’Irlanda del Nord dopo una partita in chiaroscuro contro un avversario non di primissimo piano.

Dopo un buon inizio dell’Irlanda del Nord, gli Azzurri prendono in mano il pallino del gioco e passano in vantaggio con Berardi, bravo a segnare da posizione defilata dopo un grande assist di Florenzi. Anche se a ritmi bassi, l’Italia continua la pressione e trova il gol di Immobile, innescato da un ottimo Insigne.

Nella ripresa gli ospiti iniziano a pressare alto e gli Azzurri vanno in difficoltà. Donnarumma è decisivo con due buoni interventi, il centrocampo soffre e in avanti non si riescono più a creare occasioni, tranne che nel finale. Nonostante la negativa prestazione nel secondo tempo, l’Italia riesce comunque a conquistare i tre punti.

ROMA, PALLOTTA: “PASTORE UN AFFARE TERRIBILE”

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 6.5; Florenzi 7, Bonucci 6.5, Chiellini 6.5, Emerson 5 (dal 30′ s.t. Spinazzola 6); Pellegrini 5.5 (dal 18′ s.t. Barella 5.5), Locatelli 5 (dal 39′ s.t. Pessina s.v.), Verratti 5.5; Berardi 7 (dal 30′ s.t. Chiesa 5.5), Immobile 6.5, Insigne 6.5 (dal 39′ s.t. Grifo s.v.).

IRLANDA DEL NORD (3-5-2): Peacock-Farrell 5; Cathcart 5, J. Evans 5.5, McNair 5; Smith 6, C. Evans 5.5 (dal 1′ s.t. Saville 6), Davis 5.5, McCann 5.5 (dal 33′ s.t. Thompson 6), Dallas 5; Whyte 4.5 (dal 19′ s.t. Lavery 5.5), Magennis 5 (dal 33′ s.t. Lafferty s.v.).

NORVEGIA, PROTESTA IN FAVORE DEI DIRITTI UMANI

Donnarumma 6.5: c’è anche lo zampino del giovane portiere nella vittoria dell’Italia. All’alba del secondo tempo, infatti, dopo un errore di Locatelli, effettua due interventi decisivi per il risultato. Per il resto è normale amministrazione.

Florenzi 7: l’Italia gioca molto a destra proprio perché il giocatore del Psg è particolarmente ispirato. La catena con Pellegrini e Berardi, soprattutto nel primo tempo, funziona ed è decisivo con l’assist per il primo gol.

Bonucci 6.5: non ha problemi a gestire la fase difensiva e si dedica alla costruzione del gioco dal basso quando Locatelli è marcato. Prova spesso l’ambizioso lancio alle spalle della difesa avversaria, soprattutto alla ricerca del taglio di Berardi.

Chiellini 6.5: ingaggia un duello molto fisico con il gigante Magennis, pane per i denti del capitano. È perfetto in ogni chiusura e non rischia mai.

Emerson 5: una brutta serata per l’esterno del Chelsea. Non spinge mai sulla fascia sinistra, nonostante nel primo tempo vada vicino al gol di testa. Si vede che non è al top della forma giocando poco nel proprio club.

Pellegrini 5.5: alterna buone giocate a qualche errore non da lui. Meglio nel primo tempo, quando insieme a Florenzi e Berardi mette in difficoltà la difesa ospite; nella ripresa cala sul piano fisico e Mancini lo cambia.

Locatelli 5: in difficoltà nel ruolo di regista in un centrocampo a tre. Spesso non riesce a farsi trovare smarcato e quando ha la palla tra i piedi non è lucido nelle scelte. All’inizio del secondo tempo commette un brutto errore che quasi fa segnare gli avversari.

Verratti 5.5: non è incisivo come in altre serate con la maglia della Nazionale. Tocca pochi palloni e commette qualche errore inusuale. Il centrocampo, che di solito è il reparto dell’Italia più performante, soffre particolarmente proprio a causa della sua prestazione mediocre.

Berardi 7: sempre più a suo agio con la maglia azzurra. Segna un bel gol da posizione difficile e la sua spinta sulla fascia destra è costante; non si contano i suoi tagli verso il centro del campo.

Immobile 6.5: torna al gol dopo un periodo molto difficile ed è una liberazione per lui. Prima delle rete, spreca due occasioni che in altre circostanze avrebbe segnato, dopo il 2 – 0 si scioglie e si rende utile alla squadra.

Insigne 6.5: in fase di possesso palla, da sinistra si sposta dentro al campo per entrare nel vivo del gioco ed è una delle chiavi decisive per la vittoria dell’Italia. Da trequartista innesca le azioni più pericolose ed è decisivo con l’assist per il gol di Immobile. Ancora una grande prestazione con la maglia della Nazionale.

LEGGI ANCHE

JUVENTUS, DYBALA VERSO L’ADDIO 

L’articolo Italia – Irlanda del Nord 2 – 0, LE PAGELLE: Immobile si sblocca, bene Berardi proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker