Hi-Tech

Google Maps: la condivisione della posizione si integra con Assistant

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

La condivisione della posizione su Google Maps rilasciata nel 2017 è una delle funzionalità più utili dell'app di navigazione. Può essere utilizzata infatti in svariati modi: gli amici, ad esempio, possono tenere traccia dei reali spostamenti dei più ritardatari, mentre i familiari più ansiosi possono conoscere in tempo reale la posizione dei figli durante un viaggio.

Google che nei giorni scorsi ha iniziato ad inviare una nuova notifica di promemoria sui dispositivi Android con un duplice obiettivo:

  1. avvisare gli utenti che hanno ancora accesso alla posizione di un altro account
  2. annunciare l'integrazione della funzionalità con l'Assistente Google. Da adesso è possibile infatti visualizzare la posizione sulla mappa attraverso il comando vocale "Ok Google, dov'è nomedellapersona?" Nel caso in cui la persona in questione non abbia ancora condiviso la posizione, l'assistente digitale potrà inoltre essere utilizzato anche per inviare un'esplicita richiesta.

L'integrazione con Maps non è l'unica novità con protagonista Assistant: grazie ad un nuovo aggiornamento rilasciato pochi giorni fa, infatti, l'Assistente Google è in grado di interagire nativamente con i videocitofoni smart, offrendo la possibilità di ricevere una notifica sugli smart display per visualizzare il flusso video sugli smart display compatibili.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker