Hi-Tech

Tim Cook non vede l'ora che i dipendenti possano tornare ad Apple Park

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Se da un lato ci sono aziende che hanno deciso di far scegliere ai loro dipendenti come e dove fissare la loro sede di lavoro, che si tratti di stare ufficio, prevalentemente in "smart working" ed anche il Paese del mondo in cui essere, ci sono anche altre che credono profondamente che sia importante che ci sia un contatto tra dipendenti per favorire il dialogo e la creatività.

Nel primo caso, abbiamo visto come Spotify abbia già deciso di mettere in atto l'iniziativa Work From Anywhere (WFA), lasciando liberi i suoi di pendenti di scegliere anche dopo che la pandemia sarà passata. Discorso simile anche per Facebook, Twitter, Microsoft e Dropbox, che hanno annunciato importanti impegni relativamente al lavoro a distanza, sia durante questo periodo che in futuro.

Tim Cook, invece, non vede l'ora che i dipendenti di Apple possano tornare in ufficio. Nel corso di un'intervista rilasciata a People, il CEO della società di Cupertino ha affermato che è molto importante che le persone "siano fisicamente in contatto" perché senza non è possibile pianificare collaborazione e innovazione:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker