Hi-Tech

ZTE non è interessata ad HarmonyOS, almeno non quest'anno

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

HarmonyOS rappresenta il tentativo di parte di Huawei di creare una nuova piattaforma in grado di abbracciare tutto il mondo tecnologico senza esclusioni: smartphone, TV, macchine e smartwatch, tutto potrebbe essere basato sul nuovo sistema operativo cinese.

Lo scopo principale dell'OS è quello di offrire un'alternativa credibile agli altri sistemi operativi a guida USA, principalmente ad Android. Per questo motivo, Huawei non ha mai posto dei vincoli riguardo l'accesso ad HarmonyOS, tutt'altro: uno degli obbiettivi è proprio quello di creare la nuova piattaforma cinese che possa essere adottata anche dalle altre aziende del settore, in modo da creare una vera e propria risposta asiatica indipendente.

Sembra però che non tutti siano interessati alla proposta, almeno non nel breve periodo. Nel corso di un recente incontro con gli investitori, ZTE ha dichiarato che non ha intenzione di adottare HarmonyOS sui suoi smartphone del 2021. Allo stato attuale la versione smartphone di HarmonyOS non è molto diversa da un fork di Android ed è comprensibile che nessun produttore con accesso ai servizi GMS voglia imbarcarsi in un progetto decisamente poco appetibile sul mercato internazionale.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker