Hi-Tech

App Immuni ha fallito? In arrivo nuova funzione per renderla più efficace

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Dopo il clamore mediatico suscitato dall'arrivo dell'app adottata dal Governo italiano per il tracciamento dei contatti e per contrastare la diffusione del virus Sars-Cov-2, il progetto sembra essersi assopito. A remare contro l'App Immuni sono stati anche alcuni meccanismi burocratici che non hanno consentito di renderla efficiente: in particolar modo la necessità di comunicare il proprio stato di positività al virus contattando l'autorità medica competente.

Qualcosa può ancora cambiare in meglio, visto che la recente pronuncia del Garante Privacy italiano apre le porte ad un gradito snellimento della procedura: potranno essere direttamente gli utenti a segnalare la propria positività tramite l'app, dando inizio all'invio ai contatti stretti delle notifiche di esposizione. Per dirla in altri termini, si salta proprio quel passaggio che in più di un caso ha rappresentato un collo di bottiglia per il sistema.

L'Autorità italiana per la protezione dei dati personali ha dato il via libera al Ministero della Salute che potrà così attivare la nuova funzione secondo tempistiche ancora da definire. Naturalmente il nuovo sistema prevede delle misure di sicurezza per evitare che qualcuno lo sfrutti per inviare dei pericolosi falsi allarmi. E' un'ipotesi impossibile visto che:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker