Hi-Tech

Addio a Lou Ottens, negli anni 60 inventò la musicassetta

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

All'età di 94 anni ci lascia Lou Ottens, un nome che forse non dirà molto ai più giovani ma che invece si è ritagliato un posto importante nella storia in quanto è stato l'inventore delle tanto amata musicassetta. Secondo quanto riportato dai media olandesi, Ottens è deceduto lo scorso 6 marzo nella sua residenza di Duizel (Paesi Bassi), lasciando sicuramente una nota di nostalgia in quegli amanti della musica "portatile" che oggi hanno almeno 40 anni, nati e cresciuti in un periodo lontano dalle piattaforme digitali, dalla rete e dagli innumerevoli servizi on demand presenti oggi sul mercato.

Entrato in Philips agli inizi degli anni 50, Ottens ideò il primo registratore portatile insieme al suo team nel 1960; successivamente il suo interesse si spostò sulla realizzazione di un supporto alternativo alle classiche bobine magnetiche che potesse essere pratico e allo stesso tempo alla portata di tutti

La prima musicassetta di Ottens vide la luce nel 1963, da allora la sua ascesa è stata inarrestabile e ha portato alla produzione e alla vendita di oltre 100 miliardi di musicassette in tutto il mondo. Nella seconda metà degli anni 80 le musicassette ebbero la prima fermata d'arresto a causa della diffusione dei Compact Disc, un altro supporto storico che nacque sul finire degli anni settanta sempre con Philips e la collaborazione dello stesso Ottens.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker