Hi-Tech

Oltre 150.000 videocamere di sicurezza hackerate, anche Tesla tra le vittime

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Un sistema di videosorveglianza basato su una piattaforma cloud ha molteplici vantaggi – tra cui l'accesso da remoto – ma anche diverse debolezze. Se un malintenzionato riesce a trovare una falla nel sistema può prendere il controllo di un'articolata rete di videocamere e il caso che ha recentemente riguardato Verkada lo dimostra in modo eloquente. Un gruppo di hacker è riuscito a violare la piattaforma di videocamere di sicurezza della startup e ad accedere ai flussi video di oltre 150.000 videocamere di sorveglianza collocate in aziende private e strutture pubbliche come ospedali, stazioni di polizia, carceri e scuole. Tre le vittime illustri ci sono anche il produttore di autovetture elettriche Tesla e Cloudflare, azienda americana che si occupa di CDN (Content Delivery Network) e, ironia della sorte, di servizi di sicurezza internet.

IL FATTO

Il collettivo hacker che ha rivendicato l'attacco si fa chiamare APT 69420 Arson Cats, uno dei suoi membri ha scritto nelle scorse ore su Twitter (ora l'account risulta sospeso): Non credo che l'affermazione "abbiamo hackerato Internet" sia mai stata così accurata come ora.

Ed in effetti la portata dell'attacco non può essere considerata di secondo piano. Il gruppo è riuscito a visionare, tra gli altri, filmati delle videocamere di sorveglianza di ospedali psichiatrici che mostrano personale medico in azione; quelli acquisiti nelle stazioni di polizia con gli agenti impegnati ad effettuare interrogatori; i lavoratori impiegati presso lo stabilimento di Tesla situato a Shanghai mentre sono all'opera presso la catena di montaggio – gli hacker affermano di aver guadagnato l'accesso a 222 videocamere installate presso fabbriche e magazzini dell'Azienda automobilistica. Cosa ancor più grave, alcune delle videocamere di Verkada supportano un sistema di riconoscimento facciale che identifica i soggetti inquadrati, gli hacker sono riusciti ad avere accesso anche a queste informazioni.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker