Hi-Tech

Qual è la versione di Android più diffusa al mondo? Ecco i dati (incompleti)

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Google ha tutte le intenzioni di velocizzare il processo di aggiornamento di smartphone e tablet, storicamente rallentato dalla frammentazione che riguarda le versioni disponibili sul mercato del suo sistema operativo mobile. Con Project Treble intende rendere Android modulare per facilitare gli update, e anche la partnership siglata con Qualcomm si muove in questa direzione.

Il percorso è tuttavia lungo, e non sempre intenzioni e realtà coincidono: fatto sta che gli aggiornamenti continuano ad essere subordinati a politiche non attribuibili a Google, con tempistiche non sempre ottimizzate. Ed è (anche) per questo motivo che è utile spendere qualche minuto nell'analisi dei dati pubblicati da Statcounter sulla diffusione delle diverse versioni del sistema operativo, dalla 4.4 KitKat sino alla più recente Android 11. I dati non sono tuttavia completi, in quanto l'ultima versione dell'OS di Google viene presa in esame solo su alcuni mercati, tra cui Stati Uniti e Regno Unito. Per il mercato globale e quello italiano, per esempio, inspiegabilmente l'analisi si ferma ad Android 10, inserendo Android 11 sotto la voce "altro". Prendiamo dunque questi valori come indicativi, in attesa di studi più completi che ci permettano di avere un quadro della situazione più esaustivo.

USA

Questo è il mercato statunitense: Android 11 ha uno share del 20,29%, e incalza 9 Pie al 20,48%. Android 10 è ancora lontano, al 37,43%, così come ormai sono staccati Oreo (sotto il 10% se si considerano insieme 8.0 e 8.1) e Nougat (3,52%).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker