Hi-Tech

USPS, solo il 10% della nuova flotta sarà elettrica: mancano i soldi

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Pochi giorni fa, US Postal Service (USPS), cioè il servizio postale americano, aveva finalmente annunciato di aver avviato il progetto di rinnovamento della sua flotta di veicoli. La commessa era stata data a Oshkosh Defense che nei prossimi 10 anni andrà a costruire tra 50 mila e 165 mila nuovi veicoli. Era stato anche detto che una parte della nuova flotta sarebbe stata dotata di motori elettrici. Tuttavia, non era stato chiarito il loro numero complessivo.

Adesso, arrivano nuovi dettagli del progetto di USPS. A quanto si apprende, solo il 10% della nuova flotta disporrà di propulsori elettrici. Si tratta di una notizia deludente in quanto l'alimentazione elettrica ben si adatta ai furgoni per le consegne che si muovono solamente all'interno delle città. Ed è ancora più deludente se si pensa che il nuovo presidente americano Biden aveva espresso a gennaio l'intenzione di voler elettrificare l'intera flotta governativa. I veicoli postali di USPS costituiscono circa un terzo dell'intera flotta governativa.

Ma Louis DeJoy, numero uno di USPS, ha confermato che il 90% dei veicoli sarà alimentato da motori tradizionali anche se a basso consumo. Ed interpellato sul perché non è il contrario, DeJoy ha detto che è disposto a discuterne con l'amministrazione Biden ma che al momento USPS non dispone di 3-4 miliardi di dollari extra necessari per l'elettrificazione della flotta.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker