Hi-Tech

Smartphone, un mercato in calo del 14% nel 2020: cause e prospettive per il 2021

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Il 2020 è stato un anno decisamente altalenante per quanto riguarda il mercato europeo degli smartphone che, come la maggior parte dei settori commerciali, è stato molto influenzato dalla pandemia che sta continuando a creare problemi sia dal lato dell'offerta che della domanda.

LA PANDEMIA E BAN A HUAWEI

A pesare in modo importante sul settore sono stati sicuramente i vari lockdown che hanno costretto tantissime persone a restare chiuse in casa, senza possibilità di recarsi fisicamente in un negozio di vendita al dettaglio per toccare con mano ed acquistare nuovi device, che hanno pesato sui commercianti stessi che hanno dovuto spesso tenere abbassate le saracinesche dei loro esercizi commerciali e che hanno generato nei cittadini crescenti preoccupazioni, sia economiche che relative al mantenimento del posto di lavoro.

Aprile, secondo quanto rilevato dalla Counterpoint Research, è stato il peggior mese dell'anno, con vendite in calo di quasi il 50% rispetto al 2019. L'allentamento delle restrizioni hanno portato a una ripresa durante l'estate, ma è arrivata poi la seconda ondata che ha portato a nuovi blocchi in tutta Europa fino a novembre. Nel complesso, il 2020 ha visto il mercato europeo degli smartphone ridursi del 14% rispetto al 2019.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker