Hi-Tech

iOS 14.5 renderà gli iPhone più resistenti agli attacchi "Zero Click"

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sembra lecito assumere già ora che iOS 14.5 sarà un aggiornamento di quelli importanti, nonostante si tratti solo di una point release: non solo per la tanto chiacchierata questione del tracking degli annunci pubblicitari, ma anche per una nuova misura di sicurezza che renderà molto più difficili gli attacchi hacker cosiddetti "Zero-Click" – sostanzialmente quelli completamente automatici, che non richiedono alcun tipo di interazione da parte dell'utente.

Per il momento Apple non ha comunicato pubblicamente i dettagli di questa novità, ma molteplici ricercatori di sicurezza specializzati nell'individuazione di nuove vulnerabilità ne hanno segnalato a Motherboard la presenza nell'attuale Beta di iOS 14.5. Apple ha confermato in seguito alla testata americana, senza però entrare troppo nello specifico.

In concreto, Apple ha implementato la protezione via PAC dei puntatori ISA del sistema operativo. La questione è piuttosto tecnica, ma, semplificando molto: i puntatori sono dei dati che contengono la posizione (più precisamente, l'indirizzo di memoria) di elementi come variabili, oggetti e altre parti di un programma. Dal 2018, Apple protegge la maggior parte dei puntatori di iOS con una tecnologia chiamata PAC o Pointer Authentication Codes: in breve, cripta il valore dei puntatori per evitare che un exploit riesca a sfruttare o corrompere una parte di memoria.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker