Hi-Tech

Etna, eruzione mozzafiato: foto e video dello spettacolare evento

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

L'Etna ha inaugurato questo febbraio 2021 con un'intensa attività esplosiva, e stamattina Catania si è svegliata sotto un manto nero di cenere e lapilli. Da ieri pomeriggio si sono susseguiti dei boati molto forti, e c'è stato un incremento dell'attività eruttiva che ha interessato il cratere di sud-est, in attività già da molti mesi.

I parossismi sono una manifestazione tipica dell'attività vulcanica dell'Etna: la montagna inizia a vibrare e brontolare man mano che il magma risale il condotto, fenomeno che prende il nome di tremore vulcanico; il gas trascina con sé ingenti quantità di roccia fusa, sparandola in alte fontane e producendo una caduta di cenere e pomice sul territorio circostante. La lava ricade poi sulle pendici della bocca eruttiva formando poderose colate, e generalmente dopo qualche ora l'attività diminuisce e il vulcano torna nel suo torpore.

Secondo le rilevazioni dell'Ingv di Catania, la sorgente del tremore rimane confinata sotto il cratere sud-est nell'intervallo di profondità compreso tra 2.900 e 3.000 metri, e l'incremento del tremore è stato accompagnato da una violenta attività infrasonica con segnali di ampiezza elevata. Il cratere di sud-est è parzialmente collassato durante il picco di attività.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker