Hi-Tech

Windows 10 v1909: un bug provoca BSOD con le connesioni WPA3 | Patch

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Microsoft ha rilasciato un importante aggiornamento per Windows 10 November Update (v1909), una patch che arriva in fretta e furia per risolvere un grave problema che può causare il tanto tenuto BSOD (Black Screen Of Death) quando si cerca di connettere un dispositivo Windows 10 (v1909) alle reti WiFi protette dal protocollo WPA3.

Secondo quanto riportato dalla stessa Microsoft sul Windows Message Center, il bug è stato rilevato dopo la serie di aggiornamenti cumulativi per Windows rilasciati nell'ultima Patch Tuesday, nel dettaglio il pacchetto incriminato è il KB4601315 che, nello specifico, può restituire l'errore di stop 0x7E nel file nwifi.sys con relativa schermata blu quando l'utente cerca di connettersi (o riconnettersi) a reti con protezione WPA3.

Nelle note, Microsoft segnala come in realtà l'errore possa comparire quando si tenta la connessione a una rete WPA3 già nota, oppure quando la connessione avviene dopo la ripresa dallo stato di ibernazione o dallo Sleep Mode. La soluzione al problema è comunque già arrivata, si concretizza del pacchetto KB5001028, già disponibile per il download attraverso i classici canali di aggiornamento per sistemi Windows.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker