Sport

Riforma Serie C, si va verso i gironi a estrazione con correttivi

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: SPORT

Procede il progetto di riforma dei gironi della Lega Pro. La commissione, alla quale prendono parte dirigenti di alcune società di Serie C (c’è anche Dario Mirri), sta già formulando alcune proposte e la prima prevede i gironi a estrazione con correttivi.

L’idea proposta prevede di eliminare il criterio della suddivisione orizzontale dei gironi come è stato finora, ma l’intenzione è di far prevalere il criterio della estrazione. L’obiettivo della riforma è quello di garantire maggiore interesse e divertimento e, per far ciò, verrà presentata l’idea di campionati più brevi e formule playoff più lunghe.

Ci sarebbero alcuni criteri che verrebbero rispettati, come la possibilità di mantenere alcuni derby, oppure l’individuazione a livello logistico di precarietà per le quali non sarebbe il caso di far andare una squadra incontro a problemi inerenti, ad esempio, gli spostamenti.

A ‘La Nazione’, il dirigente del Pontedera, Andrea Bargagna, che fa parte della commissione, ha confermato le idee per la riforma: “Siamo già al lavoro per studiare come strutturare la prossima stagione calcistica. Dobbiamo garantire spettacolarità ed interesse e favorire il ritorno degli spettatori agli stadi, un’abitudine che il Covid ha cambiato. Insieme al presidente Ghirelli stiamo lavorando per avere il 20-30% di spettatori per i playoff, ma il mio augurio è che entro la fine di febbraio-marzo ci possa già essere uno spiraglio”.

LEGGI ANCHE

CESSIONE PALERMO, RADRIZZANI SMENTISCE: “NESSUNA TRATTATIVA”

L’articolo Riforma Serie C, si va verso i gironi a estrazione con correttivi proviene da Stadionews24.

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker