Hi-Tech

Due mesi di Apple MacBook Pro 13 con M1, evoluzione che profuma di rivoluzione

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Sono passati tre mesi dal lancio ufficiale dei nuovi MacBook e Mac Mini (la nostra recensione) con processore Apple Silicon M1 e circa due mesi dal momento in cui il nuovo MacBook Pro da 13 pollici è atterrato sulla mia scrivania. Due mesi in cui ho utilizzato questo piccolo mostriciattolo come mio notebook principale, 8-10 ore di lavoro ogni giorno, riempiendolo di qualsivoglia file e maltrattandolo come qualsiasi altro portatile utilizzato fino ad oggi.

Non gli ho risparmiato nulla, dal fotoritocco al montaggio video, conversioni, ingrandimenti, trasferimenti di intere librerie di foto e decine di tab costantemente aperte su Chrome, insomma, proprio tutto quello per cui è pensato questo prodotto. Due mesi in cui ho cercato davvero di capire se e cosa fosse cambiato con i nuovi SoC ARM e soprattutto se un utilizzo sul medio-lungo periodo avrebbe confermato le prime ottime impressioni espresse anche nella recensione di MacBook Air. Cosa ne è uscito? Quali sono le mie considerazioni?

SOMMARIO


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker