Hi-Tech

Google spinge su Stadia: sarà installata di default sui Chromebook

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Chrome OS è in crescita, ce lo dicono i dati pubblicati dalle società di ricerca – l'ultima in ordine di tempo Strategy Analytics: i tempi, con la pandemia che costringe alla Didattica a Distanza e allo smart working, sono decisamente maturi per intercettare una forte domanda di computer economici. L'applicazione maggiore nel mercato dove si sono affermati, ovvero quello USA, i Chromebook lo hanno trovato proprio nel settore educational. Ma anche il gaming potrebbe rappresentare un ambito interessante da esplorare, e l'approdo di Stadia – di default – su tutti i Chromebook ne è una prova concreta.

Nonostante si tratti di macchine con un hardware modesto, Google sa benissimo però che possono trasformarsi in piattaforme da gaming capaci di far girare anche i titoli tripla AAA dai requisiti più proibitivi. Come? Grazie alla magia del cloud gaming, su cui Stadia si basa. Il servizio di Mountain View non ha ancora fatto breccia nel cuore dei videogiocatori, ma il recente caso di Cyberpunk 2077 ha giocato a suo favore: con tutti i problemi delle versioni console, e i requisiti impossibili su PC, Stadia è stata per la prima volta la piattaforma più interessante per acquistare un titolo, e non una semplice alternativa – se vi interessa approfondire la questione, potete leggerne nel nostro speciale dedicato.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Ti potrebbe interessare...

Close
Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker