Hi-Tech

Cyberpunk 2077 e The Witcher 3, parte l'asta per i sorgenti rubati | Rumor

Pubblicato su INFORMAZIONE 24 in: HI-TECH

Gli hacker che hanno attaccato CD Projekt l'altro ieri stanno per mettere in vendita i dati rubati. Stando a quanto riporta il rispettato handle Twitter @vxunderground, l'asta dovrebbe essere iniziata da meno di mezz'ora (alle 11:00), su un forum pirata. L'asta, stando a quanto indica la descrizione, riguarda praticamente tutto ciò che è stato trafugato:

  • Il sorgente di The Witcher 3 Wild Hunt.
  • Il sorgente di The Witcher 3 RTX, versione inedita del gioco con supporto al ray tracing.
  • Il sorgente di Thronebreaker: The Witcher Tales (qui c'è una piccola incongruenza di informazioni: in precedenza si era parlato del sorgente di Gwent, il gioco multiplayer. I due titoli sono tuttavia molto collegati tra loro – di fatto Thronebreaker è la campagna single player di Gwent, poi in seguito si è deciso di procedere con rilasci separati e indipendenti).
  • Il sorgente di Cyberpunk 2077.
  • Documenti interni di CDP provenienti da vari dipartimenti, da contabilità a risorse umane a legale.

Il prezzo di partenza è di 1 milione di dollari: il rilancio minimo è di 500.000 dollari, e il "compra subito", per usare la terminologia di eBay, è fissato a 7 milioni.

Nelle scorse ore gli hacker hanno caricato su cloud storage, principalmente MEGA, una parte dei file come prova più tangibile, ma la moderazione è stata solerte nel cancellarla. Di seguito, comunque, includiamo uno screenshot che ha circolato in Rete. Notate come nei file compaia la scritta "gwent": resta difficile capire se si tratta del vero Gwent o di Thronebreaker, per il motivo che dicevamo sopra.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Tags
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Close

Adblock rilevato

Disattiva il tuo AdBlocker